Ricollocazione Mamme Disoccupate: arriva il Bando



Per le mamme rimaste senza lavoro, con un figlio a carico di età inferiore a sei anni e residenti nel Lazio, a breve sarà possibile partecipare al nuovo Bando Regione Lazio pensato appositamente per questa fascia di persone, nel caso si trovassero in difficoltà.



 Il Bando che porta il nome di “Adesione al contratto di ricollocazione per le donne con figli minori” si propone di aiutare le neomamme rimaste senza lavoro, offrendo strumenti concreti per la loro ricollocazione, sia a titolo di lavoro subordinato che per quanto riguarda un’eventuale attività in proprio.

Vediamo insieme come fare e quali sono i requisiti necessari per la domanda



Il bando è aperto anche alle donne con cittadinanza non comunitaria, purchè munite di regolare permesso di soggiorno e in possesso dei requisiti sopracitati



Le risorse messe a disposizione dalla Regione consistono in 900.000 mila euro ed il numero massimo di donne destinatarie degli interventi, si legge nel bando, pubblicato sul sito di Regione Lazio, corrisponderà a 500. L’idea è quella di far collaborare pubblico (centri per l’impiego) e privato.
Sarà il “soggetto accreditato” a prendersi l’onere di avviare un percordo di “orientamento specialistico”, il quale avrà il fine di chiarire quale percorso è meglio intraprenda la destinataria dell’interveno. Un percorso che è ovviamente finalizzato all’inserimento o al reinserimento nel mondo
del lavoro e che potrà comprendere perodi di formazione o di tirocinio, per concludersi con la stipula di un contratto, mangari a tempo indeterminato.




Per quanto riguarda il lavoro autonomo, il percordo di accompagnamento è similare a quello pensato per il lavoro subordinato, ma ovviamente ha le sue specifiche. Di conseguenza l’attività di supporto, in questo caso, riguarderà l’assistenza alla costituzione dell’impresa ed il suo avvio, nonché un
periodo di “formazione imprenditoriale”. Insomma, tutte cose che di norma è necessario pagare perchè messe a disposizione da professionisti di settore, ma che nel caso del Contratto di ricollocazione del Bando Regione Lazio, saranno completamente gratuite.


COME PRESENTARE DOMANDA 

Gli interessati al bando possono iscrizione fino al 15 dicembre 2016, per via telematica tramite l'allegato sottostante. seleziona e invia cv