Assunzioni nei Tribunali: bandi per Funzionari nelle cancellerie


Come annunciato già da diverso tempo, saranno circa 1000 le nuove assunzioni nelle cancellerie dei tribunali italiani, a cui si aggiungeranno numerose risorse provenienti da mobilità interna.



Per quest’ultimo ambito, il Ministero della Giustizia ha pubblicato i bandi rivolti al personale amministrativo delle cancellerie per la riqualificazione e la selezione interna di funzionari giudiziari e funzionari UNEP.



BANDO PER FUNZIONARI GIUDIZIARI AREA III F1

Il primo bando indetto riguarda la procedura di selezione interna per la copertura di 1.148 posti dell’area terza, per il profilo professionale di Funzionario giudiziario, tramite passaggio dall’area seconda, figura professionale del Cancelliere.
Il concorso è destinato ai lavoratori dipendenti a tempo indeterminato dell’amministrazione giudiziaria nel profilo professionale del Cancelliere, anche in posizione di comando, distacco o altra posizione giuridica presso altra Pubblica Amministrazione o Ente, non collocati a riposo e inquadrati nella medesima figura professionale del Cancelliere alla data del 14 novembre 2009.

BANDO PER FUNZIONARI UNEP AREA III F1
Il secondo bando riguarda la copertura, tramite selezione interna, di 622 posti dell’area terza, per la figura professionale del Funzionario Unep, mediante passaggio dall’area seconda, ñgura professionale di Ufficiale giudiziario.
Possono partecipare al concorsi i dipendenti a tempo indeterminato dell’amministrazione giudiziaria con il profilo professionale di Ufficiale giudiziario, anche in posizione di comando, distacco o altra posizione giuridica presso altra Pubblica Amministrazione o Ente, non collocati a riposo e inquadrati nella stessa ñgura professionale di Ufficiale giudiziario alla data del 14 novembre 2009.

SELEZIONI

Per entrambi i concorsi le selezioni prevedono una fase formativa e una successiva prova selettiva consistente in un test con domande a risposta predeterminata sugli argomenti. La fase formativa avrà una durata complessiva non superiore a otto settimane, per un totale di venti ore,tramite piattaforma e-learning e avrà ad oggetto le seguenti materie:
elementi di diritto processuale civile e penale;
disciplina dei servizi con particolare riferimento ai sistemi e ai servizi informatici;
contenuti professionali previsti dall’ordinamento professionale di riferimento.

I criteri utilizzati per la redazione della graduatoria finale, sono 3: i titoli di studio, l’anzianità di servizio e il punteggio
conseguito nella prova selettiva.

SOGGETTI ESCLUSI DAI CONCORSI

Non possono partecipare ai concorsi i dipendenti che, alla data di scadenza del termine di presentazione della domanda, si trovino nelle seguenti condizioni:
siano in stato di sospensione cautelare dal servizio;
siano stati, negli ultimi due anni precedenti alla data di scadenza del termine di presentazione della
domanda, destinatari di provvedimenti disciplinari di condanna a sanzioni più gravi della multa;
siano stati, negli ultimi due anni precedenti alla data di scadenza del termine di presentazione della
domanda, comunque interessati da misure cautelari di sospensione dal servizio, salvo che nell’eventuale procedimento penale per i medesimi fatti sia stata pronunciata sentenza di assoluzione almeno in primo grado, ovvero che lo stesso sia stato definito con provvedimento di archiviazione.
Non possono comunque partecipare alle selezioni coloro che non siano dipendenti a tempo indeterminato dell’amministrazione giudiziaria, ancorché vi prestino servizio a titolo di comando o di qualunque altra posizione giuridica.


DOMANDE DI AMMISSIONI 

Gli interessati alle future assunzioni per Cancellieri e alle opportunità di lavoro negli Uffici
Giudiziari dovranno aspettare la pubblicazione del bando ufficiale. La stessa, lo ricordiamo,
dovrebbe avvenire entro il 21 novembre 2016. Nell’avviso saranno indicati tutti i dettagli
relativi ai requisiti richiesti e alle modalità di selezione e di invio delle domande di
partecipazione al concorso.  seleziona e invia cv