FS - 360 Posti per manutenzione ferroviaria come Inviare CV


Il Gruppo FS ha siglato due accordi con i sindacati che prevede ben 360 nuove assunzioni a fronte
dell’uscita di lavoratori prossimi al pensionamento.




Le nuove assunzioni annunciate nell’accordo sottoscritto a Roma, fra RFI­Ferrovie dello Stato e le organizzazioni sindacali (Cgil, Cisl, Uil e Fast e OrSA), per la riorganizzazione delle attività di manutenzione dell’infrastruttura ferroviaria nazionale.






Vediamo insieme e nei particolari cosa predeve il programma e quali attività

La notizia è stata data dallo stesso  Gruppo FS, che  attraverso un recente comunicato relativo agli accordi firmati il 28 luglio con le Organizzazioni Sindacali. In base alle intese, saranno creati numerosi nuovi posti di lavoro FS, a fronte di 420 uscite volontarie di lavoratori. Le assunzioni Ferrovie dello Stato previste, per le quali sarà data particolare attenzione all’occupazione giovanile.

L’accordo, frutto di un franco e serrato confronto, permetterà, con un’organizzazione industriale innovativa e con competenze specialistiche, il mantenimento in efficienza del network nazionale rafforzando ulteriormente il ruolo che la modalità ferroviaria gioca nel sistema di trasporti italiano, sia per sicurezza (safety) sia per sostenibilità ambientale.


La nuova organizzazione si pone l’obiettivo di migliorare i processi di pianificazione delle risorse tecniche ed economiche; incrementare la produttività, grazie all’adozione di nuove tecnologie e in particolare del Sistema Integrato Manutenzione Evoluta (SIME) che semplifica i processi di assegnazione; esecuzione e consuntivazione delle attività; garantire il miglioramento della qualità dei servizi e una maggiore disponibilità alle imprese della rete ferroviaria nazionale.

FIGURE RICERCATE

Per quanto riguarda le nuove assunzioni FS, saranno effettuate entro i primi 6 mesi del 2017. I 360 posti di lavoro in ferrovie dello Stato saranno così distribuiti, in base ai settori di inserimento:
– n. 120 assunzioni per assistenti a bordo treno;
– n. 60 assunzioni per manutentori rotabili;
– n. 100 assunzioni per manutentori infrastrutture;
– n. 80 assunzioni per diplomati e laureati in ruoli specialistici.
“Nel nuovo piano industriale, che stiamo elaborando in queste settimane – ha dichiarato l’AD di FS, Renato Mazzoncini – prevediamo ulteriori investimenti e nuove significative assunzioni nelle aree in cui vogliamo espanderci”.


CANDIDATI CANDIDARSI

Gli interessati alle future assunzioni Ferrovie dello Stato e alle opportunità di lavoro attive possono visitare la pagina dedicata alle ricerche in corso (Lavora con noi) del Gruppo. Dalla stessa è possibile prendere visione delle posizioni aperte e candidarsi online a quelle di interesse, registrando il cv nell’apposito form. .seleziona e invia C.V.