Come aprire un centro ricostruzione unghie ed estetica (Nail saloon) : requisiti e finanziamenti agevolati




La nail mania è nata negli Usa e in pochi anni ha conquistato il vecchio continente. È la moda di curarsi e decorare le unghie in tutti modi, con l'applicazione di Swaroski, tattoo, smalti fluorescenti e coloratissimi, french manicure. Non solo beauty per ragazze giovani. A rivolgersi ai centri specializzati nella cura e nella ricostruzione delle unghie sono infatti persone di tutte le età (si comincia a vedere anche qualche uomo), che hanno anche vere e proprie necessità di farsi ricostruire le unghie con resine o gel per correggere difetti o alterazioni dovuti a traumi, al passare degli anni, ecc.

L'apertura di un nail saloon può dunque contare su un mercato potenzialmente vasto che per essere fidelizzato richiede un'elevata professionalità ed aggiornamenti continui per stare al passo con le incessanti novità. Può bastare un locale di piccole dimensioni per limitare i costi di gestione a fronte di margini di guadagno molto elevati, visti i prezzi di alcuni trattamenti e il modesto impiego di materiali di consumo.